La prima volta che sono emigrata avevo 22 anni e dovevo partire per la specialistica in una lontana nordica terra: il Veneto. Mia madre si raccomandava sempre di comprare scarponcini imbottiti da neve, piumino in vera piuma d´oca e calzettoni grossi di lana, per proteggermi dal freddo (e dal sesso), che lì c’è freddo, ci …

Continua a leggere